Il 70% dei brasiliani non vuole il figlio di Bolsonaro come ambasciatore Usa

Il sondaggio mostra che solo una minoranza è d'accordo all'idea proposta da Bolsonaro di investire suo figlio Eduardo della carica

Bolsonaro con il figlio Eduardo

Bolsonaro con il figlio Eduardo

globalist 4 settembre 2019
Già era calato nei sondaggi, e adesso Bolsonaro deve fare i conti anche con l'impopolarità della sua scelta di nominare suo figlio Eduardo come ambasciatore degli Stati Uniti. Un sondaggio Datafolha pubblicato oggi sul sito del quotidiano Folha de S. Paulo rivela che il 70% degli intervistati non è d'accordo.
Il sondaggio è stato condotto tra il 29 e il 30 agosto e ha ascoltato 2.878 persone in 175 comuni in tutto il Paese. L'indicazione di Bolsonaro Jr. alla sede diplomatica di Washington è stata annunciata a luglio. Per diventare effettiva deve però essere approvata dal Senato in sessione plenaria. La nomina del figlio da parte di Bolsonaro è stata criticata da più parti, che hanno parlato di nepotismo. Secondo il presidente, tuttavia, si tratta di una scelta politica e come tale consentita dalla legge.