Corbyn pronto a presentare una mozione di sfiducia contro Boris Johnson.

Il leader laburista si prepare alle elezioni anticipate e dopo l'estate è pronto a dare battaglia al primo ministro conservatore

Corbyn

Corbyn

globalist 28 luglio 2019
Il leader dell'opposizione britannica Jeremy Corbyn ha lasciato intendere oggi in un'intervista a Sky News di essere pronto a presentare una mozione di sfiducia dopo la pausa estiva, sottolineando di non essere preoccupato di affrontare il premier Boris Johnson.
Corbyn ha detto più volte di essere «assolutamente» pronto per eventuali elezioni, rivelando che il partito laburista ha già selezionato i propri candidati nei vari seggi elettorali del Paese e che farà campagna durante l'estate.
Le dichiarazioni di Corbyn giungono all'indomani di un discorso di Johnson, durane il quale il nuovo premier ha alimentato le voci di possibili elezioni nel breve periodo.
Johnson ha escluso un voto prima della Brexit, ma secondo molti osservatori potrebbe essere costretto ad affrontare elezioni anticipate se il suo governo dovesse continuare a percorrere la strada di una Brexit senza accordo (il cosiddetto 'no deal').