Hafter annuncia una nuova offensiva contro Tripoli: "È l'ora zero"

al Serraj accusa: Francia, Egitto ed Emirati Arabi Uniti sono "le menti" di questa operazione e hanno fornito armi

al-Serraj, Conte e Haftar

al-Serraj, Conte e Haftar

globalist 20 luglio 2019
L'esercito nazionale libico del generale Khalifa Haftar ha dichiarato "l'ora zero" nella sua offensiva per catturare Tripoli, sottraendola al governo sostenuto dall'Onu. Con un post sulla propria pagina Facebook, la Lna ha invitato i giovani della città a lavorare con loro. Intanto il governo di Tripoli afferma di aver raccolto informazioni di intelligence su possibili attacchi aerei delle forze di Haftar contro i siti chiave della Capitale.
L’allarme di Tripoli
 Il Consiglio presidenziale libico e l'Alto Consiglio di Stato, ossia le forze di al Serraj,  hanno avvertito su un nuovo, imminente, attacco a Tripoli da parte di gruppi armati fedeli al generale Khalifa Haftar. L'Alto Consiglio di Stato ha dichiarato in una nota che Francia, Egitto ed Emirati Arabi Uniti sarebbero "le menti" di questa operazione. Il comunicato, di cui riferisce il Libya Observer, rivela inoltre che i tre paesi starebbero fornendo "mezzi aerei e armi sofisticate per sostenere la nuova offensiva di Haftar su Tripoli".