Top

Uccise una militante anti-razzista: ergastolo e 419 anni di carcere al suprematista bianco

La sentenza comminata da un giudice della Virginia contro James Alex Fields Jr per gli incidenti di Charlottesville: l'uomo era già stato condannato all'ergastolo da un tribunale federale

L'attentato di Charlottesville
L'attentato di Charlottesville

globalist

16 Luglio 2019 - 10.14


Preroll

Fu una vergogna. La parata razzista nei giorni dell’orgasmo xenofobo per la vittoria di Trump: ergastolo e 419 anni di carcere: è la sentenza comminata da un giudice della Virginia a James Alex Fields Jr, 22 anni, il suprematista bianco accusato di aver ucciso una donna e ferito decine di persone lanciando la sua auto contro un corteo antirazzista che protestava contro un raduno di nazionalisti bianchi a Charlottesville, il 12 agosto 2017.
Una pena simbolica, dato che Fields era già stato condannato alla prigione a vita per 29 accuse di odio razziale contestate a livello federale.
«Lei aveva la possibilità di scegliere. Tutti noi l’abbiamo. Lei fece le cose sbagliate e causò un enorme danno, anche nel mondo, dove le persone hanno visto quello che lei ha fatto», ha detto il giudice Richard Moore prima di leggere la sentenza.
Il caso ebbe una risonanza ancora più grande dopo che Donald Trump rifiutò di condannare i suprematisti bianchi sostenendo che le colpe erano di entrambe le parti.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage