Nomine Ue, la tedesca Von der Leyen presidente della Commissione europea

Ursula Von der Leyen era l'alternativa all'olandese Timmermans ed è sostenuta anche dai paesi di Visegrad. Alla Banca Centrale è stata nominata Christine Lagarde

Ursula Von der Leyen

Ursula Von der Leyen

globalist 2 luglio 2019

Ursula Von der Leyen alla Commissione Ue 

La ministra della difesa Tedesca Ursula Von der Leyen (Cdu) è la nuova presidente della Commissione europea. 
Le altre nomine: il premier belga uscente Charles Michel per il Consiglio; Manfred Weber per la seconda parte del mandato della presidenza del Parlamento europeo, Christine Lagarde alla Banca centrale.


"I Paesi di Visegrad sostengono la candidatura della ministra della Difesa tedesca Ursula Von der Leyen per la presidenza della Commissione europea". Lo scrive su Twitter Zoltan Kovacs, portavoce del premier ungherese Viktor Orban. "I quattro Visegrad, uniti, - aveva postato in un precedente Tweet - hanno ancora dimostrato la loro forza crescente e influenza nella direzione dell'Ue. Dopo aver sconfitto Weber, i primi ministri del V4 hanno affossato anche Timmermans. Il negoziato continua...".