Ha 99 anni e lavora ancora al Dipartimento delle finanze della California

Il suo compito è di grande responsabilità: controlla il budget statale.

May Lee

May Lee

globalist 26 giugno 2019
May Lee quasi tutti i giorni va al lavoro alle 6 di mattina. Il suo compito è di grande responsabilità: controlla che il budget statale del Dipartimento Finanze della California venga impiegato bene, senza sprechi. Il particolare della storia è l'età della protagonista: la signora Lee, americana di origine cinese, domenica ha compiuto 99 anni, lavora al Dipartimento di Sacramento dal '43, ha servito dieci governatori e celebrato i 76 anni di onorato servizio. Andata ufficialmente in pensione nel 1990, Lee non si è mai ritirata: lavora gratis, come volontaria, quattro giorni alla settimana. "Diciamo che posso andare avanti fino ai cento anni", scherza.
La sua storia è stata raccontata da un giornale locale, The Sacramento Bee. Il segreto della sua longevità? "Verdure", spiega, anche se non ama cucinarle e spesso le prende al ristorante. In realtà, il vero "trucco", spiega, è di essere stata sempre poco a sedere: fino a pochi anni fa, prima di entrare in ufficio, si faceva per un'ora le scale su e giù a piedi, per migliorare la circolazione sanguigna. "Per cinquant'anni - aggiunge - non ho mai avuto una sedia in ufficio, ho sempre lavorato in piedi".
Quel lavoro era nel suo destino: fu grazie a lei che venne cambiato l'articolo 19 che vietava agli americani di origine asiatica, come lei, di essere assunti da aziende di stato o municipalizzate. Lee, ancora studentessa, aveva scritto una lettera per sottolineare l'incostituzionalità di una legge del genere.