Da sola a difendere l'ambiente: a Guilin la protesta coraggiosa della 'Greta cinese' Howey Ou

La ragazzina è l'unica in Cina ad aver partecipato alla marea generata da Greta Thumberg, senza temere la reazione del minaccioso governo cinese

Howey Ou

Howey Ou

globalist 29 maggio 2019
Esattamente come Greta in Svezia, così Howey Ou, in Cina, è stata l'unica ragazzina nel suo Paese che ha partecipato allo sciopero per il clima. Un coraggio non da poco, dato che la Cina sull'argomento è assolutamente minacciosa e una dichiarazione di troppo o sbagliata potrebbe costarle caro. Tant'è che Howey non cerca notorietà e sfugge alle telecamere, ma la sua sola presenza è un messaggio importante. 
E se si pensa all'inquinamento prodotto dalla Cina è proprio qui che le masse dovrebbero scende in strada, per il loro futuro e quello del pianeta. È questo quello che auspica la 16enne che non mollerà «finché il governo cinese non farà una chiara promessa e affronterà la sfida».