Top

Svolta in Australia: per la prima volta un aborigeno nominato ministro

Ken Wyatt, 66 anni, membro dell'etnia Noonga si occuperà dei rapporti con i nativi. La nomina è avvenuta nel National Sorry Day, nella giornata in cui si ricordano le ingiustizie subite dai nativi

Ken Wyatt, 66 anni, membro dell'etnia Noongar
Ken Wyatt, 66 anni, membro dell'etnia Noongar

globalist

27 Maggio 2019 - 19.39


Preroll

Un fatto a suo modo storico: per la prima volta nella storia dell’Australia, un aborigeno è diventato ministro del governo federale per i rapporti con i nativi. La sua nomina è avvenuta nel National Sorry Day, ossia nella giornata in cui si ricordano le ingiustizie subite dagli aborigeni, ed è stata salutata con favore dai popoli indigeni dell’Australia.
Ken Wyatt, 66 anni, membro dell’etnia Noongar dello Stato di Western Australia, è stato nominato dal primo ministro conservatore, Scott Morrison, recentemente confermato dalle urne, ed aveva già servito per un paio di anni nel governo del suo predecessore laburista, John Turnbull, come titolare del dicastero per assistenza agli anziani.
Wyatt è stato il primo aborigeno a essere eletto nel parlamento federale di Canberra nel 2010, con il Partito liberale (conservatori), il primo a diventare viceministro e poi ministro e, da ora, il primo ad assumere l’incarico per i rapporti con gli aborigeni.
Nella sua prima seduta in parlamento sopra il suo abito Wyatt indossò un Booka: una pelle di canguro orlata di penne di cockatoo, simbolo di prestigio presso la tribù Noongar.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage