Smemorati è un eufemismo: coppia torna dallʼospedale dopo il parto e dimentica il neonato in taxi

Eʼ avvenuto ad Amburgo. Il tassista se nʼè accorto in aeroporto, ha poi chiamato la polizia che ha riportato il piccolo a casa

Neonato-immagine d'archivio

Neonato-immagine d'archivio

globalist 22 maggio 2019
Grande spavento per una coppia di giovani genitori di Amburgo: i due hanno dimenticato il figlio appena nato sul taxi, dopo essere tornati dall'ospedale. Lo riferisce la polizia locale con un post su Facebook. Sono stati vani i tentativi di fermare l'automobile, che ha portato il neonato in giro per tutta la città. Quando il tassista ha notato l'insolito passeggero, ha chiamato la polizia, che ha rintracciato i genitori e ha riportato il bambino a casa.


Può succedere a tutti di dimenticarsi un oggetto prezioso in taxi e passare brutti momenti ripensando a ciò che si è perso. Quel che è capitato ai neogenitori di Amburgo, però, è stato un vero e proprio dramma: dopo aver pagato il taxi al ritorno dall'ospedale, i due hanno chiuso le portiere e immediatamente dopo hanno notato che qualcosa mancava. Sono stati inutili i tentativi del padre di rincorrere il taxi e richiamare l'attenzione del guidatore, che è ripartito a tutta velocità.
Così, mentre la coppia contattava la polizia e la compagnia di taxi, il tassista andava a pranzo e lasciava l'automobile nei pressi dell'aeroporto con il neonato che dormiva beatamente sui sedili posteriori. Una volta tornato dalla pausa, si è accorto del bimbo e ha quindi chiamato il personale sanitario, che si è limitato ad accertare il buono stato di salute del neonato. La polizia, una volta rintracciati i genitori, ha riconsegnato il figlio alla coppia.