Top

I giorni più bui di Kurz. L'Austria verso un governo di tecnici

I nuovi ministri sostituiranno quelli dell'Fpoe, silurati dal cancelliere Sebastian Kurz in seguito all'Ibiza-gate. Da questo momento, il governo austriaco è un monocolore di minoranza dell'Oevp. 

Kurz
Kurz

globalist

22 Maggio 2019 - 12.38


Preroll

Il presidente della Repubblica d’Austria Alexander Van der Bellen ha proceduto alla nomina dei ministri tecnici che sostituiscono quelli dell’Fpoe, silurati dal cancelliere Sebastian Kurz in seguito all’Ibiza-gate. Da questo momento, il governo austriaco è un monocolore di minoranza dell’Oevp. 
L’ex presidente della Corte suprema Eckart Ratz diventa ministro dell’Interno: l’ex dirigente statale Walter Poeltner diventa ministro del Welfare; Il vicecapo di Stato Maggiore della Difesa Johann Luif diventa ministro della Difesa.
La 36enne Valerie Hackl, fino ad oggi a capo di Austro-Control (equivalente dell’Enav in Italia) diventa ministro delle Infrastrutture. Il nuovo vice cancelliere è il ministro delle Finanze Hartwig Loeger.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Kurz aveva silurato nei giorni scorsi i sei ministri dell’Fpoe, il partito di ultradestra che ha staccato la spina alla coalizione dopo che il suo leader Hans Cristian Strache è rimasto inchiodato dall’Ibiza-gate.

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage