Top

Usa 2020, Trump insulta Bill de Blasio: "buffone, New York ti odia"

Il Presidente non ha reagito bene all'attacco del candidato alle primarie democratiche Bill de Blasio, sindaco di New York

Bill de Blasio e Donald Trump
Bill de Blasio e Donald Trump

globalist

16 Maggio 2019 - 14.37


Preroll

Essendo Trump un bullo, l’unico modo che ha di fare campagna elettorale è da bullo. Ma stavolta ha trovato pane per i suoi denti: la sfida per le presidenziali 2020 potrebbe infatti essere con il suo concittadino democratico Bill de Blasio, ufficialmente il 24esimo candidato alla nomination democratica, che per Trump rappresenta una vera sfida. Newyorkese molto amato dai cittadini, tanto da essere già al suo secondo mandato, è molto sicuro di sè quando attacca Trump: lo definisce ‘Con Don’, ossia ‘Don il truffatore’ e fa leva proprio sul fatto di venire dalla stessa città: “Il governo federale non è dalla parte dei lavoratori, perché Donald Trump sta facendo un grande imbroglio all’America – ha detto de Blasio in un’intervista a Good Morning America – Io lo chiamo ‘Con Don’, tutti i newyorkesi sanno che è un truffatore, conosciamo i suoi trucchi, io so come attaccarlo, lo osservo da decenni. Vuole convincere i lavoratori americani che è dalla loro parte, ma è un bugia sin dal primo giorno”.
Ma Trump non si lascia certo insultare così: “I democratici si sono conquistati un’altra bellezza nel loro gruppo – ha scritto riferendosi all’affollato campo di candidati dem alla nomination – de Blasio, considerato il peggior sindaco di New York, è un buffone, ma se vi piacciono tasse alte e crimine è il vostro uomo. New York lo odia”.
Da quando Trump è alla Casa Bianca sono stati frequenti gli scontri tra il presidente ed il sindaco di New York, che quando nel 2017 ha vinto il secondo mandato con il 66% dei voti contro il 28% della sfidante Gop, disse che la sua rielezione invia un messaggio alla Casa Bianca. “Non può attaccare i valori di New York e vincere, Mr President”, scrisse il dem su Twitter, suggerendo già allora un suo sogno presidenziale.
Lunedì scorso de Blaiso ha minacciato multe fino a due milioni di dollari per la Trump Organization se non inizierà, a partire dal 2030, a ridurre le emissioni di gas inquinanti, innescando così un’altra lite via Twitter, questa volta con Trump jr.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage