Top

Diffusero le foto del corpo di Emiliano Sala in obitorio: due arresti

Una donna e un uomo fermati e rilasciati su cauzione. Probababilmente hanno hackerato il sistema informatico dell'obitorio di Bournemouth doce erano stati portati i resti del calciatore argentino

L'aereo in cui è morto Emiliano Sala
L'aereo in cui è morto Emiliano Sala

globalist

30 Aprile 2019 - 16.00


Preroll

Bene così: due persone sono state fermate nel sud-ovest dell’Inghilterra in merito alla diffusione sui social network di una presunta foto del cadavere di Emiliano Sala, il calciatore deceduto in un incidente aereo lo scorso gennaio. Si tratta di una donna di 48 anni e di un uomo di 62, rilasciati su cauzione. A comunicarlo sono state le autorità in un comunicato. 
L’immagine o le immagini sarebbero state scattate all’interno della camera ardente dell’obitorio di Bournemouth e ritrarrebbero i resti dell’argentino. «Non ci sono prove che suggeriscano un furto all’obitorio o qualsiasi suggerimento che porti a pensare che un membro dello staff sia coinvolto in azioni illecite», ha detto la polizia alla Bbc.

OutStream Desktop
Top right Mobile


L’ipotesi più accreditata è quindi che le due persone abbiano ottenuto l’immagine accedendo illegalmente al sistema informatico dell’obitorio.
Il padre di Sala è deceduto venerdì scorso a 58 ani per un attacco di cuore, in Argentina. Stando ai parenti, l’uomo non sarebbe più riuscito a riprendersi dopo la morte del figlio. «I miei pensieri sono per la famiglia di Emiliano, per il dolore che hanno sopportato negli ultimi tre mesi. Non dovrebbero dover affrontare difficoltà aggiuntive sapendo che una simile fotografia è stata fatta circolata su internet», ha detto il portavoce della polizia.

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage