Durante le celebrazioni pasquali in Polonia dato alle fiamme il pupazzo di un ebreo ortodosso

Al termine di un 'processo pubblico' il pupazzo è stato 'condannato', trascinato per strada, percosso dalla folla ed infine dato alle fiamme.

Il pupazzo di un ebreo ortodosso

Il pupazzo di un ebreo ortodosso

globalist 21 aprile 2019
Un episodio di antisemitismo è avvenuto venerdì durante le celebrazioni pasquali nel piccolo villaggio polacco di Pruchnik, a sud di Lublino.
Lo afferma la televisione pubblica israeliana secondo cui gli abitanti hanno impiccato su un albero un grande pupazzo con i caratteri distintivi degli ebrei ortodossi e che, nelle loro intenzioni, doveva rappresentare Giuda Iscariota.
Al termine di un 'processo pubblico' - ha aggiunto l'emittente - il pupazzo è stato 'condannato', trascinato per strada, percosso dalla folla ed infine dato alle fiamme. Nelle immagini giunte alla emittente si vedono diversi bambini giocare attorno al pupazzo in fiamme.