Top

Notre Dame in fiamme: il mondo in lacrime di fronte alla devastazione

Le fiamme sono divampate durante alcuni lavori di ristrutturazione. Crollate guglia e tetto. Dopo ore di lavoro i pompieri sono riusciti a salvare i campanili e le mira della struttura

Incendio a Notre Dame a Parigi
Incendio a Notre Dame a Parigi

globalist

15 Aprile 2019 - 17.21


Preroll

Le conseguenze sono terribili e devastanti: un grande incendio è in corso alla cattedrale Notre-Dame di Parigi. Le immagini diffuse sui social mostrano intenso fumo bianco uscire dal tetto della cattedrale. Dopo alcune ore di rogo è crollata la guglia.

OutStream Desktop
Top right Mobile

L’incendio si è sviluppato all’interno dove erano in corso lavori di restauro. In particolare nel sottotetto.
Secondo un inserviente della cattedrale l’incendio sarebbe iniziato dopo le diciotto. Sul posto i vigili del fuoco.

Middle placement Mobile

Evacuate anche alcune aree prossime all’incendio.

Dynamic 1

Brucia tutto non rimarrà nulla

“Sta bruciando tutto e non rimarra’ nulla della struttura in legno”. Lo ha detto ai giornalisti francesi il portavoce di Notre-Dame, Andre Finot, parlando del devastante incendio che ha colpito la cattedrale

Dynamic 2

Il dolore della sindaca di Parigi

La sindaca di Parigi, Anne Hidalgo, ha definito “terribile” l’incendio divampato nella cattedrale, invitando tutti i cittadini a rispettare il perimetro di sicurezza stabilito attorno alla cattedrale.
“I vigili del fuoco stanno cercando di domare le fiamme, siamo mobilitati sul posto e in stretto collegamento con la diocesi di Parigi”, scrive Hidalgo sul suo account di Twitter.

Dynamic 3

I lavori in corso prima dell’incendio

Dynamic 4

L’incendio nella cattedrale di Notre Dame è divampato mentre sono in corsi lavori di ristrutturazione. In particolare, sono state rimosse 16 sculture in rame – le statue di Gesù, dei 12 apostoli e i simboli degli evangelisti- che dovrebbero tornare al loro posto nel 2021.
La cattedrale, che è stata costruita tra il 1163 e il 1345, attira quasi 13 milioni di visitatori ogni anno. In questo periodo, con l’avvicinarsi della Pasqua, il monumento è meta di un notevole flusso turistico.
Il viceministro dell’Interno
Il salvataggio della cattedrale di Notre Dame “non è garantito”. Sono le parole del viceministro dell’Interno, Laurent Nunez, presente sul luogo del disastro.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage