Top

Disumanità, fame e malattie: tre bimbi morti nel campo profughi di al-Hol

Solo nelle ultima 24 ora la mancanza di medicine ha provocato il decesso dei piccoli. L'area potrebbe ospitare 10 mila persone ma sono 70 mila in fuga dall'ultima battaglia contro l'Isis

Bambini nel campo profughi di Hol in Siria
Bambini nel campo profughi di Hol in Siria

globalist

1 Aprile 2019 - 15.43


Preroll

Notizie dai luoghi nei quali l’Occidente (e non solo) ha fomentato le guerre e lascia i disperati abbandonati o chiude porti e confini: tre bambini sono morti nelle ultime 24 ore nella Siria orientale a causa di mancate cure mediche.
Lo riferiscono fonti di stampa siriane, precisando che i minori si trovavano nel campo profughi di al Hol vicino al confine con l’Iraq e dove da febbraio sono giunte oltre 70mila persone in fuga dall’area di guerra tra forze curde e Isis.
Ieri il segretario generale dell’Onu Antonio Guterres aveva ricordato che in Siria c’è il rischio di una “profonda crisi umanitaria”.

OutStream Desktop
Top right Mobile

 

Middle placement Mobile

Dynamic 1

 

Dynamic 2

 

 

Dynamic 3
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile