L'esercito algerino "depone" Bouteflika: è incapace di governare

Secondo la Costituzione algerina, in caso di grave malattia il presidente deve essere sostituito. In questo modo l'esercito ha dato il proprio appoggio ai manifestanti

Bouteflika

Bouteflika

globalist 26 marzo 2019
Dopo settimane di proteste in Algeria, il capo dell'esercito ha chiesto in un comunicato trasmesso in Tv di dichiarare il presidente Bouteflika incapace di governare.
La deposizione del presidente sarebbe compatibile con la Costituzione algerina, la quale prevede che nel caso di grave malattia - come nel caso di Bouteflika - il presidente si trova nell'impossibilità di esercitare le proprie funzioni e quindi deve essere sostituito. 
Il capo di stato maggiore aveva già detto in precedenza che l'esercito e il popolo hanno una visione comune del futuro del Paese, sottolineando il sostegno indiretto dei militari ai manifestanti che da un mese protestano per un cambio immediato di rotta che non preveda il capo di stato 82enne.
Bouteflika, annunciando la sua rinuncia al quinto mandato, ha stabilito che ci sia una "costituente" per decidere il futuro politico del Paese, colloqui diretti dal diplomatico Onu Lakhdar Brahimi.