Theresa May sta pensando seriamente di rinviare la Brexit

La premier Tory valuta l'opzione rinvio Brexit, qualora il 12 marzo la sua proposta sarà di nuovo bocciata in Parlamento.

Theresa May

Theresa May

globalist 26 febbraio 2019
La premier Theresa May, apre all'ipotesi di un rinvio "breve e limitato" della Brexit rispetto alla data prevista del 29 marzo.
Pressata dall'ala moderata del suo partito, la May ha annunciato oggi alla Camera dei Comuni durante uno statement di aggiornamento sui colloqui con Bruxelles, precisando di voler mettere ai voti questa opzione laddove "entro il 12 marzo" fosse di nuovo bocciata a Westminster la sua proposta di divorzio concordato oggetto al momento di negoziati supplementari con l'Ue.