Venezuela nel caos, le opposizione: "Militari sparano sugli indigeni"

Lo hanno reso noto su Twitter dirigenti locali e deputati dell'opposizione.

Manifestanti in Venezuela

Manifestanti in Venezuela

globalist 22 febbraio 2019
Militari venezuelani hanno aperto il fuoco contro un posto di blocco di indigeni Pemon a Gran Sabana, a poca distanza dalla frontiera con il Brasile, uccidendo una donna e ferendo almeno 12 persone. Lo hanno reso noto su Twitter dirigenti locali e deputati dell'opposizione.
Notizia in aggiornamento