Cambio di rotta in Usa: i repubblicani vogliono abolire la pena di morte

I deputati repubblicani di sei stati tutti notoriamente conservatori stanno sostenendo proposte a favore dell'abolizione della pena capitale

Una stanza della morte

Una stanza della morte

globalist 20 febbraio 2019
Un sorprendente cambio di rotta quello dei deputati repubblicani di almeno sei stati americani, che stanno spingendo per la totale eliminazione della pena di morte. Sorprendente perché storicamente il partito repubblicano ha fatto della difesa della pena capitale uno dei suoi cavalli di battaglia. 
Ma oggi, riporta il Wall Street Journal, i deputati rep di Kansas, Kentucky, Missouri, Montana e Wyoming (tutti, dato ancora più sorprendente, storicamente 'rossi', il colore dei conservatori) stanno sponsorizzando progetti di legge per mettere fine alla pena di morte, citando preoccupazioni di bilancio e morali. In New Hampshire, addirittura, molti repubblicani si sono schierati a sostegno di un progetto di legge presentato dai democratici proprio contro la pena di morte.