Top

Corbyn delude molte aspettative: la Brexit andrà avanti anche con un governo laburista

Il leader della sinistra non appoggia l'ipotesi di un nuovo referendum. Ma apre: se dovessimo vincere eventuali elezioni anticipate deciderà il partito

Jeremy Corbyn
Jeremy Corbyn

globalist

22 Dicembre 2018 - 18.41


Preroll

Molti ci sperano ancora, soprattutto gli elettori dei laburisti. Ma questas volta Jeremy il rosso ha deluso le aspettative di molti: la Brexit andrà avanti anche con un governo laburista.

OutStream Desktop
Top right Mobile

E’ quanto afferma Jeremy Corbyn, che in un’intervista al Guardian respinge le richieste di un nuovo referendum che giungono dall’interno del suo partito.

Middle placement Mobile

Nel caso di una vittoria in eventuali elezioni anticipate, “sarà una questione che andrà decisa dal partito”, ha detto il leader del Labour, che personalmente non intende impegnarsi al momento per una nuova consultazione.
Se i laburisti dovessero andare al governo prima della fatidica data della Brexit, fissata per il 29 marzo del prossimo anno, Corbyn andrebbe a Bruxelles per negoziare un accordo migliore di quello concluso dalla premier Theresa May. “Al momento la mia proposta è di andare avanti (con la Brexit, ndr), cercando di ottenere un’unione doganale con la Ue, nella quale saremo in grado di essere dei veri partner commerciali”, ha affermato.
Corbyn ha quindi ribadito le sue critiche all’accordo negoziato dalla premier May, invitando il Parlamento a “bocciare” il testo nel voto di gennaio.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile