Uccise una pacifista: condannato all'ergastolo il nazista di Charlottesville

James A. Fields Jr. lanciò la sua auto contro un gruppo di contromanifestanti che protestavano contro un raduno di suprematisti bianchi. Uccise Heather Heyer, 32 anni, assistente legale e attivista

Nazisti e suprematisti bianchi a Charlottesville in Virginia

Nazisti e suprematisti bianchi a Charlottesville in Virginia

globalist 12 dicembre 2018

Odio, odio e ancora odio. Cresciuto dopo l’arrivo di Trump al potere; ergastolo: è il verdetto della giuria per James A. Fields Jr., 21 anni, il neonazista che lo scorso anno lanciò la sua auto contro un gruppo di contromanifestanti che protestavano contro un raduno di suprematisti bianchi a Charlottesville, Virginia.
Il suo gesto causò la morte di Heather Heyer, 32 anni, assistente legale e attivista. Per il ferimento di altre persone i giurati hanno deliberato 419 anni.
Il giovane ha assistito impassibile alla lettura del verdetto. A emettere la sentenza, il 29 marzo prossimo, sarà il giudice del processo, che potrà eventualmente diminuire la pena.
La vicenda aveva riaperto la polemica sul crescente sostegno dei suprematisti bianchi, in particolare dopo che il presidente degli Stati Uniti Donald Trump aveva suddiviso le colpe della tragedia tra i due fronti.