Top

In ginocchio per un passaggio: gli States si avvicinano e i latinos non mollano

Un primo gruppo è arrivato a Tijuana, poco a sud di San Diego, in California. Appartengono alla comunità Lgbt e cercano asilo perché perseguitati nel loro paese. Altri sono indietro ma non si fermano

ccc
ccc

globalist

14 Novembre 2018 - 21.05


Preroll

Le cronache raccontano che un primo gruppo di migranti partiti con la carovana dall’Honduras sia arrivato al confine tra Messico e Stati Uniti, nella località di Tijuana, poco a sud di San Diego, in California. Si tratta di oltre 300 persone, molte delle quali appartengono alla comunità Lgbt e cercano asilo negli Usa perché discriminati e perseguitati nei Paesi di origine.
Gli altri componenti della carovana sono molto indietro. Qualcuno marcia anche da solo.
Come questo ragazzo che a Guadalajara, in Messico, in ginocchio sulla superstrada chiede un passaggio per andare a nord. Verso gli Stati Uniti.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile