Top

Minacciato con una pistola e rapinato dopo la Champions: notte di paura per Milik

L'attaccante stava tornando a casa dopo il successo contro il Liverpool quando è stato avvicinato da due uomini a bordo di una moto che gli hanno puntato contro l'arma e si sono fatti consegnare un Rolex del valore di 7mila euro

Arkadiusz Milik
Arkadiusz Milik

globalist

4 Ottobre 2018 - 10.26


Preroll

Minacciato con una pistola puntata sul viso e rapinato dopo la vittoria in Champions League. E’ quanto accaduto al calciatore polacco del Napoli Arkadiusz Milik, rapinato in zona Varcaturo, alla periferia di Giugliano, intorno alle due di notte, mentre rientrava dallo stadio San Paolo dopo aver giocato la sfida contro il Liverpool, vinta dal Napoli 1-0.
Milik stava tornando in auto a casa quando è stato avvicinato da due uomini a bordo di una moto, armati di pistola, che lo hanno costretto a fermarsi. Uno dei due ha estratto la pistola puntandogliela in faccia e facendosi consegnare il Rolex Daytona che portava al polso, orologio dal valore di circa 7mila euro. I rapinatori si sono poi dileguati. Sull’episodio indaga la polizia.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage