Top

Ucciso in Siria il figlio di al Baghdadi: morto in un attacco aereo russo

Secondo i media iracheni il più giovane dei figli del leader dell'Isis sarebbe morto in un raid russo su un villaggio siriano venerdì scorso

Abu Bakr al-Baghdadi
Abu Bakr al-Baghdadi

globalist

3 Ottobre 2018 - 13.39


Preroll

Il figlio più giovane del leader dello Stato Islamico Abu Bakr al-Baghdadi sarebbe stato ucciso in un attacco aereo russo in un villaggio siriano lo scorso venerdì. La notizia è stata diffusa domenica dai media iracheni citando Jabbar al-Ma’mori, un comandante delle milizie sciite denominate Mobilitazione Popolare paramilitari. “Abbiamo ricevuto alcune informazioni – ha detto il comandante – che il figlio più giovane del capo dell’Isis Abu Bakr al-Baghdadi è stato ucciso in un attacco aereo condotto dalla Russia su un nascondiglio terroristico in un villaggio siriano due giorni fa”.
La notizia arriva pochi mesi dopo che un altro figlio di al-Baghdadi è stato dato per morto a seguito di uno scontro con truppe siriane e russe in una centrale elettrica nella provincia di Homs nel centro del Paese. Secondo le fonti di Iraqi News, al-Baghdadi ha quattro figli da una moglie e un figlio da un’altra.
Il “Califfo” è stato segnalato ucciso o ferito in diverse occasioni in passato. In un audio attribuito ad al Baghdadi diffuso sui social media nel settembre 2017, il Califfo aveva esortato i suoi seguaci a condurre attacchi contro l’Occidente e continuare a combattere in Siria e nel vicino Iraq.
Al-Baghdadi è emerso come leader di al-Qaeda in Iraq, uno dei gruppi che più tardi divenne Stato Islamico, nel 2010. Nell’ottobre 2011, gli Stati Uniti hanno ufficialmente designato al-Baghdadi come terrorista offrendo una taglia di 25 milioni di dollari per informazioni che portano alla sua cattura o alla sua morte.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage