Top

"Organizzavano attentati": fermate 11 persone in Francia

Fanno parte di un'associazione islamica di Grande-Synthe, nel nord del Paese. Secondo l'accusa avrebbero aiutato "diversi gruppi terroristici e movimenti che promuovono idee contrarie ai valori della Repubblica"

"Marcato sostegno ad organizzazioni terroristiche": fermate 11 persone in Francia
"Marcato sostegno ad organizzazioni terroristiche": fermate 11 persone in Francia

globalist

2 Ottobre 2018 - 09.27


Preroll

Operazione antiterrorismo in Francia. Undici persone sono state fermate questa mattina nel quadro di una vasta operazione a Grande-Synthe, nel nord del Paese. Obiettivo della retata, che ha visto impegnati circa 200 agenti di polizia e 30 teste di cuoio delle unità speciali Raid, l’associazione Centre Zahra France, sospettata di aver fornito il suo sostegno a “diverse organizzazioni terroristiche”. Molte anche le perquisizioni effettuate presso i domicili dei principali responsabili dell’associazione.
La prefettura di zona parla di un blitz effettuato nel quadro “della prevenzione del terrorismo”. Sul suo sito web, il Centre Zahra France dichiara di avere come obiettivo di “far conoscere il messaggio dell’Islam attraverso lo sguardo del Profeta e della sua famiglia”. Il centro, si legge sulla sua pagina Facebook, è stato fondato nel 2009.
“Questa operazione – si legge nella nota della prefettura responsabile di Grande-Synthe – avviene nel quadro della prevenzione del terrorismo. Le attività dell’associazione Centro Zahra France venivano seguite in modo particolare a causa del marcato sostegno dei suoi responsabili a diverse organizzazioni terroristiche e a movimenti che promuovono idee contrarie ai valori della Repubblica”.
Anche per questo le autorità francesi hanno deciso di congelare i fondi dell’associazione per una durata di sei mesi. In totale, sono 12 le perquisizioni domiciliari effettuate dalle 6 di questa mattina nella zona di Grande-Synthe. In Francia, dopo la stagione di sangue avviata con i devastanti attentati del 2015, l’allerta terrorismo resta alta. Proprio ieri il Paese ha reso omaggio a Mauranne e Laura, le due ragazze di 20 e 22 anni accoltellate a morte da un terrorista alla stazione Saint-Charles di Marsiglia.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile