Le Ypj attaccano l'Isis: uccisi 13 jihadisti

Le Forze Democratiche Siriane hanno lanciato un'operazione con cui stanno strappando all'Isis l'est dell'Eufrate

Una combattente delle Ypg

Una combattente delle Ypg

globalist 17 settembre 2018

L'ufficio stampa delle Forze Siriane Democratiche ha annunciato lo stato dell'operazione lanciata nelle ultime 24 ore per strappare all'Isis la zona est dell'Eufrate. 


Di seguito il testo del comunicato: 


"Le nostre forze sono avanzate e hanno liberato diversi punti controllati dall'Isis nel villaggio di Al-Bagouz, facendo numerose vittime tra i mercenari terroristi. 


I terroristi hanno tentato di frenare la nostra avanzata con mine antiuomo, mentre le loro linee difensive crollavano sotto i colpi inferti daio nostri combattenti. Da ieri mattina, le nostre forze hanno liberato fino a 12 punti controllati dal nemico".


"Ora i nostri combattenti" continua il comunicato, "stanno avanzando verso il villaggio di Sousse, mentre i terroristi stanno utilizzando sé stessi come bombe umane, facendosi esplodere per impedire l'avanzata".


Il comunicato annuncia poi che fino a 13 mercenari dell'Isis sono stati uccisi dalle forze di liberazione, ma nemmeno loro stati immuni da vittime: 2 soldati sono stati uccisi e altri tre feriti.