Nel mezzo della repressione e bavaglio, la Turchia di Erdogan vuole ospitare gli Europei di calcio

La proposta, serissima, è mirata a sconfiggere i tedeschi, anche loro candidati

Yildirim Demiroren

Yildirim Demiroren

globalist 26 aprile 2018

Sta decimando quel che resta del popolo turco, controlla tutta la stampa e tiene in galera i giornalisti. Eppure, Erdogan si dice pronto a ospitare gli Europei di calcio 2024 in Turchia: "È la nostra migliore offerta di sempre ed avrà il sostegno dello Stato, cosa senza precedenti" ha detto il presidente della Federcalcio turca, Yildirim Demiroren, che spera di battere gli avversari di sempre, i tedeschi, anche loro candidati. 


La Turchia non ha mai ospitato un grande evento di calcio e si tratta del quarto tentativo di candidatura agli Europei, dopo il 2008, 2012 e 2016. La decisione sul paese ospitante verrà presa il prossimo 27 settembre a Nyon.