Top

Ucciso scienziato palestinese esponente di Hamas. La famiglia accusa il Mossad

Fadi Mohammad al-Batsh, 35 anni, brillante ricercatore in campo energetico, è stato atteso da due killer che lo hanno freddato con dieci colpi di pistola

Lo scienziato ucciso
Lo scienziato ucciso

globalist

21 Aprile 2018 - 13.03


Preroll

Lo scienziato palestinese esponente di Hamas, Fadi Mohammad al-Batsh di 35 anni è stato ucciso a Kuala Lumpur, in Malaysia. Lo ha riferito il movimento islamista a Gaza, mentre la famiglia della vittima accusa il Mossad israeliano. Secondo quanto riferito dalla polizia il ricercatore specializzato in energia, è stato ucciso mentre si recava alle preghiere del venerdì. Sarebbe  stato avvicinato da due individui a bordo di una potente motocicletta. Uno dei due ha esploso 10 colpi d’arma da fuoco, quattro dei quali hanno raggiunto lo scienziato. Immagini delle telecamere di sicurezza hanno permesso di ricostruire che i due aggressori hanno atteso la vittima per 20 minuti. Hamas non ha accusato esplicitamente Israele per l’omicidio, ma ha definito Batsh un “martire”, come di solito definisce le vittime causate dalla forze israeliane. Fonti israeliane non hanno voluto commentare la notizia. Batsh, sposato e padre di tre figli, viveva in Malaysia da 10 anni.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage