Il medico di Donald Trump è il nuovo ministro degli Affari dei Veterani

Ennesimo licenziamento dall'insediamento alla Casa Bianca nel gennaio dello scorso anno. Il neoministro nominato con un semplice tweet

Il nuovo ministro per i veterani, l'amm.Jackson

Il nuovo ministro per i veterani, l'amm.Jackson

globalist 29 marzo 2018

Donald Trump continua le epurazioni nell'ambito dell'Amministrazione. Questa volta tocca ad un ministero apparentemente secondario, ma non in America, che ha perennemente centinaia di migiaia di uomini in divisa in giro per il mondo.


E' quello degli Affari dei veterani che, dai prossimi giorni, passerà nelle mani dell'ammiraglio Jackson, che Trump ha nominato al posto di David Shulkin. L'aspetto singolare dell'ennesimo avvicendamento è che Jackosn è il medico del presidente.
"Sono molto lieto di annunciare che intendo nominare il molto rispettato ammiraglio Ronny L. Jackson, come nuovo segretario per gli Affari dei veterani", ha scritto il presidente, con un breve cenno di ringraziamento per chi, sino a ieri, sedeva su quella poltrona.
L'ammiraglio Jackson era stato il medico della Casa Bianca già con Barack Obama.


Era finito sotto i riflettori il 16 gennaio, nella conferenza stampa dopo il primo controllo sanitario ufficiale di Donald Trump, mentre circolavano dubbi sulla salute del presidente.
La partenza di David Shulkin è l'ultima di una lunga lista di funzionari governativi che hanno lasciato volontariamente l'amministrazione statunitense o che sono stati licenziati dall'insediamento di Donald Trump alla Casa Bianca nel gennaio 2017.