Top

Accordo tra democratici e repubblicani per finanziare la macchina federale

Schizzano le spese militari. Finanziata la barriera con il Messico, ma non sarà un muro. Più soldi all'Fbi contro gli hacker russi. Nessuna tutela per i 'dreamers'

Congresso Usa
Congresso Usa

globalist

22 Marzo 2018 - 10.44


Preroll

L’accordo trovato tra democratici e repubblicani al Congresso degli Stati Uniti – che deve essere approvato da Camera e Senato nei prossimi due giorn, pena un nuovo shutdown – non è solo relativo al finanziamento della macchina federale sino alla fine dell’anno fiscale 2018, cioè fino al 30 settembre, ma segna una inversione di rotta rispetto alla linea che, almeno negli anni scorsi, ha caratterizzato il documento.

OutStream Desktop
Top right Mobile

A partire dalle spese militari, che sono state portate a 700 miliardi di dollari, l’aumento più consistente da quindici anni a questa parte. Il compromesso trovato include anche 641 milioni di dollari per la creazione di circa cinquanta chilometri di barriere al confine con il Messico. Ma non si tratta di una vittoria di Trump, che chiedeva di alzare un vero e proprio muro tra i due Paesi per frenare i flussi di migranti clandestini. L”accordo infatti prevede ”soltanto” di costruire una barriera che abbia le stesse caratterisiche di quella già esistente.
L’intesa non prevede comunque (e questa in un certo senso è una sorpresa, in negativo viste le speranza che si nutrivano) misure per regolarizzare i giovani irregolari giunti nel Stati Uniti da bambini e che, nel Paese, sono cresciuti, hanno studiato ed ora lavorano. La loro protezione (garantita dal Daca, il provvedimento fortemente voluto da Omaba e che Trump ha annunciato di volere cancellare) ora è a rischio, con la concreta possibilità che decine di migliaia di ‘dreamers’ siano costretti a raggiungere il Paese dei loro genitori, che comunque non è il loro.
Nell’intesa è stato incluso un articolo che riforma il sistema di accertamento dei precedenti penali e psichiatrici prima dell’acquisto di un’arma da fuoco. Inoltre centinaia di milioni di più sono stati stanziati per il bilancio dell’FBI per la lotta contro gli attacchi informatici russi e per aiutare le autorità elettorali degli Stati per proteggersi contro gli hacker.

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile