Top

Ginnaste Usa violentate, cade un'altra testa: si dimette il capo del Comitato olimpico

Ufficialmente per motivi di salute (cancro alla prostata), ma Scott Blackmun era sotto attacco dopo il caso dell'osteopata della Federazione che ha abusato di centinaia di giovani atlete

Scott Blackmun
Scott Blackmun

globalist

1 Marzo 2018 - 10.04


Preroll

Il direttore del Comitato Olimpico degli Stati Uniti (l’Usoc), Scott Blackmun, si è dimesso “per motivi di salute”. Blackmun, 60 anni e dopo otto a capo del comitato direttivo dell’organismo sportivo, ha dato l’annuncio ieri, dopo che aveva rivelato di soffrire di cancro alla prostata.
Ma, al di là della motivazione ufficiale, le dimissioni del potente numero 1 dello sport olimpico americano sono giunte sulla scia dell’enorme scandalo degli abusi sessuali che ha scosso la squadra nazionale femminile di ginnastica.
Il medico osteopata Larry Nassar, uno dei sanitari della Federazione, il 24 gennaio è stato condannato a settantacinque anni di carcere da un tribunale del Michigan per aver aggredito almeno 265 ragazze nell’arco di quindici anni.
Lo scandalo è scoppiato all’inizio nel 2016 a seguito di alcuni servizi giornalistici. Nassar è stato medico all’interno della Federazione di ginnastica, del Comitato olimpico e della Michigan State University dal 1994 al 2016.
Molte voci si sono levate per chiedere conto alle istituzioni sportive americane, accusate di non essersi accorte di quanto accadeva o, peggio, di non averlo denunciato.
Ai primi di febbraio, due senatori hanno chiesto le dimissioni di Blackmun, dopo che un articolo del Wall Street Journal aveva rivelato che la direzione del Comitato olimpico statunitense era stato informato nel luglio 2015 delle accuse contro Nassar e che non era intervenuto. Da parte sua, il Comitato si è difeso formalmente e ha assicurato di aver contattato le autorità in quel momento.
Ora toccherà a Susanne Lyons, membro del consiglio della USOC, avviare le procedure per la nomina del successore di Blackmum. Sull’onda delle rivelazioni giornalistiche e dei processi a Nassar, diversi dirigente della Federazione americana di ginnastica artistica si sono dimessi, mentre altre inchieste sono in corso per determinare come il medico abbia potuto agire impunemente per anni.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage