Top

Parkland, i moderni sacrifici umani sull'altare del dio Denaro

Ancora una volta una strage figlia della lobby delle armi che paga i politici e non ha remore a vendere pistole, fucili e mitra a chiunque

La strage in Florida
La strage in Florida

globalist

16 Febbraio 2018 - 21.32


Preroll

Il giorno prima si spara, il giorno dopo si piange. Due giorni dopo si dimentica, tre giorni dopo le armi si vendono come e più di prima, perché i padroni del business sono molto più forti della povera gente e di coloro che negli Stati Uniti vengono quotidianamente per l’enorme circolazione di armi che chiunque, o quasi, può comprare.

E tutte le volte che orfani, genitori con i figli uccisi, anziani, donne, bambini e associazioni per i diritti civili protestano arrivano i milioni di dollari della lobby delle armi a pagare la politica.

Eppure le stragi e le morti quotidiane stanno lì a testimoniare il business sanguinario delle armi.

Ieri come oggi Donald Trump, il miliardario la cui elezione è stata pagata pure con i soldi della Rifle, la potentissima lobby delle armi, parla di pazzi per negare il fallimento delle sue politiche.
Ma c’è chi non ci sta: la malattia mentale viene usata politicizzata per allontanare l’attenzione da altre questioni importanti, come decidere se abbiamo bisogno di una legge sul controllo delle armi adeguata in questo Paese”.
Così Ron Honberg, della National alliance on mental illness, una delle associazioni americane che si occupano di problemi psichiatrici, critica il modo con cui Donald Trump continua a legare il problema delle stragi di massa in America unicamente a quello della malattia mentale, come ha fatto ieri dicendo che il responsabile della strage in Florida “era mentalmente disturbato”.
In questo modo non solo il presidente evita di affrontare il problema delle armi, ma anche rischia di creare ulteriori problemi e sospetti per chi è afflitto da malattie mentali, affermando anche cose non interamente vere, aggiunge Honberg. “Ci sono molti altri fattori che possono provocare la violenza, psicosi non curate sono fra questi, ma ci sono altri fattori”, ha aggiunto.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage