Top

"Pagai io il silenzio della pornostar": parla così il legale di Trump

Nella dettagliata spiegazione fornita al 'New York Times', Cohen, che in precedenza aveva respinto le indiscrezioni sul pagamento, ha dichiarato di non essere stato rimborsato per la cifra data all'attrice

Trump
Trump

globalist

14 Febbraio 2018 - 08.11


Preroll

Michael D. Cohen, l’avvocato personale del presidente americano Donald Trump, ha detto di aver pagato di tasca propria la pornostar Stormy Daniels, che aveva affermato di aver avuto una relazione con il tycoon nel 2006. Nella dettagliata spiegazione fornita al ‘New York Times’, Cohen, che in precedenza aveva respinto le indiscrezioni sul pagamento, ha dichiarato di non essere stato rimborsato per la cifra data all’attrice, il cui vero nome è Stephanie Clifford.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Sono il consulente speciale di lunga data di Trump e ho ricoperto con orgoglio questo ruolo per oltre un decennio”, si legge nel comunicato. “In una transazione privata nel 2016 – continua – ho usato i miei fondi personali per facilitare un pagamento di 130.000 dollari a Stephanie Clifford. “Né la Trump Organization né la campagna di Trump sono state parte della transazione con Stephanie Clifford nessuna delle due mi ha rimborsato direttamente o indirettamente. Il pagamento a Clifford era legale e non era un contributo alla campagna o una spesa della campagna”, sostiene Cohen nella dichiarazione”.

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage