Top

In Italia arrivati sui barconi 50 foreing fighters? La Tunisia smentisce: falso

E' completamente priva di fondamento, secondo il Ministero dell'Interno di Tunisi, la notizia di The Guardian, attribuita all'Interpol

Immigrati tunisini in Italia
Immigrati tunisini in Italia

globalist

1 Febbraio 2018 - 11.35


Preroll

”Una notizia destituita di ogni fondamento”: così il Ministero dell’Interno tunisino ha smentito le informazioni riportate dal quotidiano britannico “The Guardian”, secondo cui 50 combattenti dell’Isis di nazionalità tunisina sono arrivati ​​via mare in Italia, come preludio alla loro distribuzione in altri Paesi europei.
In una nota, il Ministero dell’Interno di Tunisi ha affermato che ”sulla base di dati, indagini e informazioni raccolte da unità di sicurezza specializzate di reti di trafficanti di immigrati clandestini, questa informazione è completamente infondata”.
Secondo il quotidiano britannico “The Guardian”, l’Interpol è preoccupata per l’eventuale presenza di 50 combattenti dell’Isis, tutti tunisini, arrivati illegalmente ​​in Italia e che intendono recarsi in altri Paesi d’Europa.
Il Guardian ha detto di avere avuto accesso a un elenco stilato dall’Interpol, inviato il 29 novembre 2017 alle autorità italiane e poi ad altri paesi europei.
“Il documento mostra i nomi, i nomi e le date di nascita di questi combattenti”, afferma The Guardian.
Secondo il quotidiano britannico, quattro dei sospettati elencati sono già noti alle agenzie di intelligence europee.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile