Top

Il presidente Macri taglia il numero dei burocrati e congela gli stipendi

Ha anche fatto divieto di assumere nella pubblica amministrazione parenti di ministri, una pratica consolidata nel Paese. Le nuove misure per frenare il calo dei consensi

Il presidente argentino Mauricio Macri
Il presidente argentino Mauricio Macri

globalist

31 Gennaio 2018 - 11.38


Preroll

Taglio del 25 per cento del numero degli alti funzionari pubblici e congelamento dei loro stipendi: è (forse) questa la mossa con cui il presidente argentino, Mauricio Mcri, cerca di frenare il sempre più evidente calo di consensi e lo fa andando ad incidere su uno dei settori maggiormente invisi alla gente: la burocrazia. E, per fare capire a tutti che si cambia registro, ha anche fatto divieto di assumere, nei settori pubblici parenti di ministri. Pratica nepotistica che, pare, sia stata da sempre una consuetudine.
Con una situazione economica resa difficile dal deficit pubblico e dall’inflazione, Mauricio Macri ha annunciato la sua ricetta, che, però, a detta dei suoi oppositori, è solo un maquillage superficiale rispetto alla profondità dei problemi.
Le misure, che secondo Macri introdurranno maggiore “trasparenza in politica,” dovrebbero, nelle intenzioni del presidente, fare risalire il suo indice di gradimento, sceso di quasi il 20%, attestandosi oggi tra il 45% e il 50%, a seconda delle stime che fanno i principali istituti demografici. Il gradimento del presidente era al massimo nell’ottobre scorso, con la vittoria nelle elezioni legislative di medio termine della coalizione di

OutStream Desktop
Top right Mobile

centro-destra al potere. Ma, a dicembre, l’adozione di riforme ritenute necessarie, ma estremamente impopolari ( in particolare la legge che modifica il calcolo delle pensioni e la riforma del sistema fiscale) aveva portato a violente proteste nelle strade di Buenos Aires, con il duro intervento della polizia.
Julio Fuentes, vicesegretario dal sindacato dei dipendenti pubblici, ritiene che “si tratta di una manovra di seduzione e soprattutto un diversivo per fare dimenticare ai media le migliaia di lavoratori di aziende e ospedali in cassa integrazione

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile