Top

La denuncia: l'effetto Trump apre la strada ai leader assassini

Kenneth Roth, leader della Ong Human Rights Watch, avverte nel report annuale che il mondo occidentale sta assistendo alla rinascita di leader e movimenti intolleranti e demagoghi.

Donald Trump
Donald Trump

globalist

18 Gennaio 2018 - 15.05


Preroll

Humans Right Watch, una Ong leader nella difesa dei diritti umani, ha pubblicato il suo report annuale in cui avverte che “il sorgere dell’intolleranza in molti paesi occidentali sta spianando la strada a leader autoritari e assassini”.

OutStream Desktop
Top right Mobile

L’attacco frontale ai valori di inclusività, tolleranza e rispetto è dovuto, secondo Kenneth Roth, leader del gruppo, soprattutto all’elezione di Donald Trump, che “ha vinto le elezioni negli Usa con una campagna di odio contro gli immigrati messicani, i rifugiati mussulmani e altre minoranze razziali ed etniche, e con un evidente disprezzo per le donne”. Questa crescita esponenziale dell’intolleranza si riscontra soprattutto nella tendenza dei paesi occidentali a isolarsi: “Con gli Stati Uniti guidati da un presidente che mostra una preoccupante tendenza al bullismo machista e il Regno Unito impegnato con la Brexit, i due principali paesi garanti dei diritti umani in occidente stanno clamorosamente fallendo la loro missione”.

Middle placement Mobile

Non solo: mentre gli altri paesi europei sono impegnati a soffocare (o almeno a provarci) i sentimenti di razzismo e intolleranza che si manifestano soprattutto nella retorica anti-immigrazione, altri leader mondiali come Putin e Xi Jinping stanno approfittando di questo momento per “portare avanti il loro programma politico aggressivo e contro i diritti umani”. Le atrocità commesse in Yemen, Siria e Sudan sono solo esempi, ed è ancora più grave il fatto che avvengano nella più totale impunità.

Dynamic 1

Secondo Roth, il problema principale sta nel sottovalutare il problema: “non possiamo semplicemente dire che è qualcosa che sta accadendo solamente in piccoli paesi. Prima di tutto perché non è vero, e poi perché se l’Europa permette ad anche solo un suo membro di calpestare la democrazia, è il fallimento dell’intero progetto europeo”.

Ed è proprio il concetto di Europa quello che, secondo Roth, è nel mirino di demagoghi e populisti che stanno pericolosamente acquisendo potere nel vecchio continente: “molti di coloro a favore della Brexit hanno una retorica assolutamente anti-europea”. Nel report, l’Unione europea è accusata di ipocrisia per la cooperazione con le autorità libiche nella gestione dell’emergenza migranti, nella blanda opposizione ai raid sauditi in Yemen, agli abusi contro i Rohingya.

Dynamic 2

“Se il 2017 ci ha insegnato qualcosa” si chiude il report, “è che la resistenza funziona. L’unico modo per preservare i nostri valori occidentali è difenderli contro i populismi”. La battaglia, insomma, è già cominciata, ed è una di quelle in cui vale la pena impegnarsi.

 

Dynamic 3

 

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage