Top

Allarme tsunami dopo un forte terremoto in Honduras: al momento non ci sono vittime

Allarme a Porto Rico e nelle Isole vergini americane, ma le onde potenzialmente pericolose potrebbero interessare Cuba Messico e Centro America

La mappa dell'epicentro del terremoto nei Caraibi
La mappa dell'epicentro del terremoto nei Caraibi

globalist

10 Gennaio 2018 - 08.25


Preroll

Un allarme tsunami è in vigore a Porto Rico e nelle Isole Vergini statunitensi dopo un terremoto di magnitudo 7,8, avvenuto ieri sera, nel mar dei Caraibi, a largo dell’Honduras settentrionale. Al momento non ci sono ancora vittime o danni.
Il terremoto è avvenuto alle 21:50 (ora locale) di ieri, a 10 chilometri di profondità.
Il Centro di allerta tsunami nel Pacifico stima che le onde provocate dal sisma siano a più di un metro sopra il livello del mare.
Il terremoto è stato avvertito nettamente a Tegucigalpa, la capitale dell’Honduras, dove i vetri delle finestre hanno tremato.
Secondo il centro allerta stunami esiste il pericolo di onde per Cuba, Messico, Honduras, Belize, Giamaica e Isole Cayman.
Le autorità honduregne hanno emesso un allarme tsunami di 12 ore su quattro contee del paese.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile