Top

Sparatoria contro fedeli cristiani, caccia agli assassini

Quattordici morti e dodici feriti secondo i primi bilanci, confermati da fonti interne alla polizia. La sparatoria è avvenuta nella città di Omoku, nella Nigeria del Sud.

La sparatoria è stata coordinata contro due gruppi di fedeli.
La sparatoria è stata coordinata contro due gruppi di fedeli.

globalist

2 Gennaio 2018 - 11.48


Preroll

Degli uomini armati hanno aperto il fuoco su un gruppo di fedeli che tornavano dalla messa di mezzanotte della città di Omoku, nel sud della Nigeria, uccidendo 14 persone. Lo riferiscono una fonte della polizia e una parente di una delle vittime. Un altro poliziotto, in maniera anonima, avrebbe confermato le vittime e aggiunto che altre 12 persone, ferite gravemente da armi da fuoco, sarebbero state trasportare in ospedale.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Nnamdi Omoni, responsabile per l’informazione di polizia dello Stato di Rivers, anche se non ha confermato il numero delle vittime, ha comunque annunciato che è stata lanciata una massiccia caccia all’uomo per assicurarsi che i criminali vengano arrestati e processati.

Middle placement Mobile

Le vittime dell’aggressione sono dei fedeli cristiani, e l’attacco sarebbe stato coordinato contro due gruppi, uno a Kirigani e uno a Oboh, entrambe aree della comunità di Aligwu.

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile