La Polonia 'erdoganizza' la giustizia: tribunali sotto controllo politico

Nonostante gli avverimenti della Ue, Andrzej Duda ha deciso di firmare due leggi che limitano i poteri della magistratura

Erdogan e Duda

Erdogan e Duda

globalist 20 dicembre 2017

Così facendo rischiano uno scontro frontale con l'Europa, bisto che vogliono andare avanti con leggi liberticide che "erdoganizzano" la giustizia: ma nonostante ciò il presidente polacco Andrzej Duda ha deciso di firmare due leggi che limitano i poteri della magistratura, mettendo i tribunali sotto un maggiore controllo politico. Lo ha annunciato lo stesso Duda, spiegando che le leggi arrivate sul suo tavolo per la ratifica sono migliorate rispetto a quelle che erano state criticate dall'Ue.
Proprio oggi la Commissione Ue ha avviato l'iter per sanzionare Varsavia sulla riforma della giustizia, che «rischia di violare lo stato di diritto».