Top

Confermato il faccia a faccia Putin-Trump in Vietnam

I temi in discussione saranno Siria, Corea del Nord e relazioni bilaterali, aveva detto Ushakov in precedenza.

Putin -Trump
Putin -Trump

globalist

9 Novembre 2017 - 11.16


Preroll

Il consigliere per la politica estera del Cremlino, Yuri Ushakov, ha confermato l’incontro fra Donald Trump e Vladimir Putin domani a margine del vertice Apec di Da Nang, in Vietnam.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Ancora da definire l’ora dell’incontro. I temi in discussione saranno Siria, Corea del Nord e relazioni bilaterali, aveva detto Ushakov in precedenza.

Middle placement Mobile

La Cina – Intanto Trump non punta più il dito contro Pechino per le relazioni commerciali “molto ingiuste e sbilanciate” tra Stati Uniti e Cina ma piuttosto contro i presidente che l’hanno preceduto alla Casa Bianca. “Al momento, sfortunatamente, sono molto in giuste e sbilanciate – ha detto nel suo colloquio a Pechino con Xi Jinping – io non dò la colpa alla Cina. Dopotutto chi può incolpare un Paese di approfittarsi di un altro Paese per il bene dei propri cittadini?”.

Dynamic 1

Corea del Nord – E il presidente cambia toni sulla Nordcorea. Da Pechino, ha detto di ritenere che “ci sia una soluzione alla crisi”. “Come anche voi”, ha aggiunto rivolgendosi a Xi Jinping. Cina e Usa, ha precisato, possono insieme risolvere problemi “di grande pericolo e di sicurezza”.

“Non ci può essere un tema più importante di quello delle relazioni fra Cina e Stati Uniti. Abbiamo la capacità di risolvere i problemi del mondo per anni a venire”, ha sottolineato il presidente americano nel suo approfondito incontro con Xi ieri, secondo giorno della sua visita in Cina.

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage