Odio i nazisti dell'Ilinois. E anche quelli della Florida

I suprematisti bianchi e gli estremisti di destra rialzano la testa dopo l'arrivo di Trump. Ma i movimenti per i diritti civili e gli antifascisti reagiscono

Un nazista americano in Florida

Un nazista americano in Florida

globalist 21 ottobre 2017

Tra tanti demeriti qual è stato (paradossalmente) l'unico merito di Trump? aver fatto risvegliare molte coscienze che si erano addormentate e capire che la democrazia va difesa giorno per giorno, altrimenti diventa preda dei nuovi autoritarismi.
Qualche tafferuglio, cinque feriti lievi e due arresti. Il bilancio degli scontri all'Università della Florida, a Gainsville, dove era in programma il discorso di Richard Spencer, leader del movimento nazionalista alt-right.
La giornata, in realtà, è stata caratterizzata più dalle proteste che dal discorso, interrotto varie volte e terminato con una mezz'ora di anticipo sulle due ore previste, vista la massiccia presenza di manifestanti antifascisti nel Phillips Center e la sparuta presenza di sostenitori di Spencer.