Top

Mistero Neruda: il premio Nobel non morì di cancro, come disse la dittatura

Un gruppo di esperti internazionali ha escluso, 'al cento per cento', che la morte del poeta fu causata da un tumore, come scritto nel certificato medico.

Pablo Neruda
Pablo Neruda

globalist

21 Ottobre 2017 - 08.18


Preroll

La morte del poeta premio Nobel Pablo Neruda, avvenuta dodici giorni dopo il colpo di Stato che, in Cile, nel 1973, portò al potere Augusto Pinochet, non fu provocata da un cancro.
Lo hanno accertato i sedici esperti internazionali che, per conto della giustizia cilena, hanno compiuto una serie di accertamenti mirati a capire quale sia stata la causa della morte del poeta.
Resta quindi l’incertezza su cosa abbia provocato il decesso di Neruda, anche se per gli esperti ”quello che è certo, categoricamente sicuro al 100%, è che il certificato di morte non riflette la realtà”, ha detto il dottor Aurelio Luna, parlando a nome degli scienziati incaricati di determinare se il poeta possa essere stato assassinato dalla dittatura.
Ma gli specialisti – provenienti da Canada, Danimarca, Stati Uniti, Spagna e Cile – tuttavia, non sono riusciti a determinare le vere cause della morte di Pablo Neruda.
Avvelenamento? Dagli esami in corso in laboratori in Canada e in Danimarca si dovrebbe avere una migliore comprensione delle circostanze della morte di Neruda, per la quale la famiglia sospetta un avvelenameno.
I resti del premio Nobel, morto in una clinica di Santiago nel 1973, pochi giorni dopo il golpe che defenestrò il presidente socialista Salvador Allende cui era vicino, sono stati oggetto negli ultimi anni molti perizie.
Dopo la resumazione del 2013, i resti sono stati sepolti nell’aprile del 2016, senza che il mistero sia stato risolto.
Nel maggio 2014, un team di ricercatori spagnoli ha rilevato la presenza dei batteri (Staphylococcus aureus) che avrebbero potuto essere inoculati a Neruda da agenti della dittatura. Secondo il certificato di morte elaborato dalla giunta militare allora in carica, il poeta morì, a 69 anni, di cancro alla prostata.
Ma nel 2011, il suo autista e assistente personale, Manuel Araya, ha detto che la sua morte è da mettere in relazione ad una misteriosa misteriosa fatta il giorno prima di partire per il Messico, da dove Neuda aveva intenzione di guidare l’opposizione al generale Pinochet. “Neruda è stato ucciso”, ha detto Araya.
Alcuni testimoni hanno detto che, fino alla misteriosa iniezione, Pablo Neruda fosse in perfetta forma per un uomo della sua età.
Tra gli elementi presi in esame anche una circostanza che per qualcuno potrebbe non essere affatto una coincidenza. Nel 1982, nella stessa clinica dove morì Neruda, si spense anche l’ex presidente cileno Eduardo Frei (1964-1970), ufficialmente per le conplicanze seguite ad un intervento chirurugico di routine.

OutStream Desktop
Top right Mobile

 

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile