Top

Uccidono la vicina incinta dopo averla fatta partorire per rubarle il bambino

Una terribile vicenda nel Nord Dakota. Vittima una ragazza di 22 anni scomparsa di casa e ritrovata morta

Savanna Marie Greywind
Savanna Marie Greywind

globalist

30 Agosto 2017 - 20.58


Preroll

Orrore negli Usa per una storia davvero raccapricciante. Una donna incinta all’ottavo mese è stata assassinata in Nord Dakota. La procura ha accusato una coppia di vicini di averla uccisa per sottrarle il bambino. Savanna Marie Greywind, 22 anni, era scomparsa il 19 agosto a Fargo. A casa dei vicini, Brooke Lynn Crews di 38 anni e William Henry Hoehn di 32, gli investigatori hanno trovato il bebè. I due sono stati arrestati mentre il bambino è stato consegnato ai servizi sociali.
Brooke Lynn Crews e William Henry Hoehn inizialmente hanno raccontato agli inquirenti che indagavano sulla scomparsa della giovane che la donna era andata via dalla loro casa dopo aver dato una mano con un progetto di cucito. Successivamente si sono contraddetti, fornendo altre versioni. Alla polizia hanno, infatti, detto che la ragazza, dopo il parto, era tornata da loro per consegnare spontaneamente il piccolo. Questa versione è stata subito ritenuta poco attendibile.
L’autopsia ha stabilito che la giovane è stata “assassinata violentemente”, ma le autorità di Fargo non hanno rivelato dettagli né sulla morte né sul parto.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage