Top

Gp d'Austria: trionfa Bottas, Vettel secondo

Il tedesco della Ferrari mastica amaro: "Con un giro in più ce l'avrei fatta".

Sebastian Vettel
Sebastian Vettel

Desk

9 Luglio 2017 - 14.49


Preroll

Al Gp d’Austria, nona prova del mondiale di F1, oggi ha trionfato Valtteri Bottas, conquistando il suo secondo successo stagionale. Il finlandese della Mercedes, scattato dalla pole position, è rimasto al comando praticamente per tutta la gara, perdendo la leadership solo per un giro per il cambio gomme.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Secondo posto per il tedesco della Ferrari Sebastian Vettel che lotta fino all’ultima curva ma deve arrendersi e accontentarsi di allungare in vetta alla classifica iridata, a completare il podio l’australiano della Red Bull Daniel Ricciardo. Quarto posto per l’inglese Lewis Hamilton con l’altra freccia d’argento che si lascia alle spalle il finlandese Kimi Raikkonen con la seconda Rossa.

Middle placement Mobile

Sesta piazza per il francese della Haas Romain Grosjean che precede le due Force India del messicano Sergio Perez e del connazionale Sabastien Ocon. A completare la top ten le Williams del brasiliano Felipe Massa e del canadese Lance Stroll. Nella classifica iridata Vettel è al comando con 171 punti, 20 di vantaggio su Hamilton e 35 su Bottas. Tra una settimana il circus della F1 farà tappa in Inghilterra a Silverstone, per il decimo Gp stagionale.

Dynamic 1

Sebastian Vettel ha commentato:
“Con un giro in più ce l’avrei fatta”. Sono arrivato solo a mezzo secondo dalla vittoria, Valtteri aveva dei problemi e io stavo spingendo alla grande”.

“Sono molto più contento della seconda parte di gara rispetto alla prima -prosegue il 4 volte campione del mondo-, all’inizio non sentivo bene la macchina poi con le gomme supersoft la vettura si è ravvivata e ho fatto un buon ritmo, nei giri finali ho anche perso un po’ di tempo nel doppiaggio di Perez. Volevo davvero vincere ma il 2° posto è un buon risultato”.

Dynamic 2

Infine Vettel commenta la strepitosa partenza di Valtteri Bottas che lo aveva fatto gridare alla falsa partenza: “Ero davvero sicuro che l’avesse fatta e anche Daniel Ricciardo era dello stesso avviso”.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage