Top

Australia, in arrivo il ciclone Debbie: evacuate 25 mila persone

Si preannuncia come il più forte ciclone tropicale dal 2011, con venti fino a 200 km orari

Ciclone
Ciclone

globalist

27 Marzo 2017 - 12.22


Preroll

 

OutStream Desktop
Top right Mobile

Si sta abbattendo sul Quuensland del Nord, in Australia, il ciclone Debbie, quello che ha portato alla decisione – come scrive il The Guardian – delle autorità di evacuare 25 mila persone, oltre alle 3.500 già evacuate tra le città di Home Hill e Proserpine e le 2.000 che si apprestano a lasciare la zona di Bowen.

Middle placement Mobile

Il primo ministro Malcolm Turnbull ha ordinato all’esercito di assistere nelle operazioni. Da parte sua, il capo della polizia, Ian Stewart, ha detto che e’ possibile che molte delle 25.000 persone residenti nelle aree a rischio abbiano già lasciato le loro case.

Dynamic 1

L’allerta è quindi massima per il violento ciclone tropicale che sta per raggiungere le coste del Queensland, che già si preannuncia essere il più forte dal 2011 a oggi, con raffiche di vento oltre i 200 km orari

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage