Top

Motivi di sicurezza: in Belgio vietata una manifestazione pro-Erdogan

La cancellazione dell'evento di Gand arriva in piena crisi diplomatica tra Turchia e Olanda

<picture> Manifestazione pro Erdogan </picture>
Manifestazione pro Erdogan

globalist

14 Marzo 2017


Preroll

Anche il Belgio dice no alla campagna referendaria di Erdogan. Il centro convegni Flanders Expo della città di Gand, nel nord del paese, ha cancellato un appuntamento elettorale a favore del presidente turco Recep Tayyip Erdogan, che era in programma per il 9 aprile. Lo ha fatto sapere Vtm Nieuws. I gestori della struttura hanno affermato di non poter garantire la sicurezza dell’evento, a causa dell’eccessivo numero previsto di persone, circa 20mila invece delle 8mila-12mila annunciate inizialmente. Già il Palazzo dello sport di Anversa aveva deciso di non ospitare un evento di campagna elettorale sul referendum del 16 aprile, ha sottolineato la tv fiamminga.
La cancellazione dell’evento di Gand arriva in piena crisi diplomatica tra Turchia e Olanda, dopo che il Paese europeo sabato ha deciso di impedire al ministro degli Esteri turco, Mevlut Cavusoglu, di arrivare a Rotterdam per un comizio in vista del referendum. In seguito, anche alla ministra della Famiglia, Fatma Betul Sayan Kaya era stato impedito di arrivare sul posto per partecipare all’appuntamento.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage