Top

Lunedì nero a Varsavia, le donne difendono di nuovo il loro diritto all'aborto

Non si arrendono: i conservatori hanno nuovamente proposto una legge contro l'aborto e le donne polacche non hanno esistato a scendere in Piazza.

Fotografia di Janek Skarzynski, Afp
Fotografia di Janek Skarzynski, Afp

globalist

24 Ottobre 2016 - 19.39


Preroll

Le donne polacche sono nuovamente scese in piazza. Oggi, 24 ottobre 2016, in Polonia è stato il Polish Black Monday (Lunedì Nero polacco): le donne sono tornate in piazza contro la nuova proposta di legge sull’aborto, annunciata dai conservatori del Partito diritto e giustizia.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Il 5 ottobre scorso, in seguito alle manifestazioni di massa, era stata respinta in Parlamento una proposta che avrebbe introdotto il divieto assoluto di ricorrere all’interruzione di gravidanza se non in caso di pericolo di vita per la donna.

Middle placement Mobile

Le donne polacche hanno vinto la loro battaglia a inizio ottobre, ma non ha intenzione di perdere la guerra dei loro diritti e per questo motivo non hanno esitato a mobilitarsi nuovamente per evitare che l’assurda proposta dei conservatori diventi un giorno una legge dello Stato.

Dynamic 1

 

 

Dynamic 2

 

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage