Top

Chi se ne frega dei Sioux: sì all'oleodotto sulla montagna sacra

Il giudice federale ha dato via libera all'opera nonostante le proteste dei nativi americani e degli ambientalisti

Chi se ne frega dei Sioux: sì all'oleodotto sulla montagna sacra

globalist

9 Settembre 2016 - 21.24


Preroll

Chi se ne frega degli “indiani” e della loro montaglia sacra: la costruzione del controverso oleodotto in North Dakota può andare avanti: lo ha stabilito un giudice federale respingendo la richiesta della tribù dei Sioux e degli ambientalisti che avevano reclamato la sospensione del progetto.
 Da settimane i nativi americani della regione sono sul piede di guerra contro il progetto da 4 miliardi di dollari che a loro avviso viola le terre dei loro antenati su cui si trovano anche dei siti sacri al popolo dei Sioux.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage