Top

Trump sulla Brexit: fantastico, gli inglesi si sono ripresi il Paese

Le Pen: Vittoria della libertà! ora tocca a noi con la Frexit. L'Olanda lancia la Nexit.

<picture> Trump davanti il suo golf club in Scozia </picture>
Trump davanti il suo golf club in Scozia

globalist

24 Giugno 2016


Preroll

Dopo la Brexit, è festa del populismo in tutta Europa. In Italia esulta Salvini ma anche i 5s. In tutta l’Unione strisciano le proposte di exit.  Ora tocca a “Frexit” e “Nexit”, invocano in Francia e Olanda, incoraggiati dal vincitore del voto di ieri, il leader dell’Ukip, Nigel Farage, che auspica: “Altri Paesi potrebbero seguire l’esempio della Gran Bretagna”. 

OutStream Desktop
Top right Mobile

 

Middle placement Mobile

The Donald. Donald Trump non si fa scappare occasione. Gli inglesi hanno “ripreso il controllo” del loro paese votando l’uscita dall’Unione europea. 
Così il candidato repubblicano alla presidenza degli Stati Uniti, Donald Trump, che parla durante una trasferta in Scozia per la riapertura del suo golf club oggi a Turnberry. Ha definito “fantastico” che gli elettori della Regno Unito “si siano ripresi indietro il proprio Paese” votando per la Brexit.
Prima del voto Trump aveva detto che sarebbe stato incline a sostenere le ragioni dei “leave”, scambiandosi insulti con il premier britannico David Cameron, che si è schierato per il “remain”.

Dynamic 1

 

Le Pen. Esultano i leader nazionalisti europei, un incubo per quelli europeisti: totalmente contrapposte le reazioni del mondo politico dell’Unione ai risultati che vedono la Gran Bretagna dire addio all’Europa con la vittoria dei leave al referendum

Dynamic 2

 

“Vittoria della libertà! Come chiedo da anni ora serve lo stesso referendum in Francia e nei Paesi dell’Ue”: lo scrive la leader del Front National, Marine Le Pen, in un tweet pubblicato nel giorno del Brexit. Anche il numero 2 del Front National, Florian Philippot, ha twittato: “La libertà dei popoli finisce sempre per vincere. Bravo Regno Unito. Ora tocca a noi”.

Dynamic 3

 

Presa dall’entusiasmo per il risultato del referendum sulla Brexit, la leader del Front National, Marine Le Pen, ha sostituito la foto del suo profilo Twitter con la bandiera britannica. Prima ancora della proclamazione ufficiale dei risultati, la leader del Front National aveva esultato per il ‘leave’ britannico. “Vittoria della libertà! Come chiedo da anni ora serve lo stesso referendum in Francia e nei Paesi dell’Ue”, ha scritto LePen, a meno di un anno dalla corsa all’Eliseo del 2017. 

Dynamic 4

 

Olanda. In Olanda è Geert Wilders a congratularsi: “Hurrah per i britannici. Ora è il nostro turno. E’ tempo per un referendum olandese”, scrive sempre su Twitter il leader del Pvv. E in un comunicato, ribadisce: “Se diventerò primo ministro, ci sarà un referendum anche in Olanda per abbandonare l’Unione europea, lasciamo decidere il popolo olandese: vogliamo essere responsabili per il nostro stesso paese, la nostra stessa moneta, le nostre stesse frontiere, e la nostra stessa politica migratoria”.
Dall’Italia arriva il commento del segretario della Lega, Matteo Salvini: “Evviva il coraggio dei liberi cittadini! Cuore, testa e orgoglio battono bugie, minacce e ricatti”, twitta. E come gli altri rilancia: “Grazie Uk, ora tocca a noi”.

Dynamic 5

 

 

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage