Mosca torna rossa in omaggio a Lenin

Novanta anni orsono moriva il leader che guidò la rivoluzione russa dell'ottobre del 1917. Davanti al Mausoleo la commemorazione dei comunisti russi.

Desk 21 gennaio 2014
Novanta anni orsono, il 21 gennaio del 1924 moriva Vladimir Il'ič Ul'janov, ossia Lenin, capo del partito bolscevico e artefice della rivoluzione russa dell'ottobre del 1917.


Oggi, sulla piazza rossa, i comunisti russi, portando bandiere rosse con il suo ritratto, si sono visti sulla piazza rossa, formando una lunga coda davanti al Mausoleo, dove sono conservate le spoglie del leader sovietico.